Seleziona una pagina

Tagliafierro – Tramunte – 2016 – DOP Costa d’Amalfi Tramonti Rosso

14,10 Iva inclusa

logo consensowine s2 free

Produttore: Az. Ag. Raffaele Tagliafierro
Nome vino: TRAMUNTE
Annata: 2016
Denominazione: D.O.P. COSTA D’AMALFI – TRAMONTI ROSSO
Varietà: Tintore e Piedirosso
Località: Campinola, Gete e Ponte
Impossibile definire altitudine, età, densità, altitudine, produzione delle varie vigne da cui proviene.
Le viti sono secolari, a piede franco, allevate a raggiera atipica.
Disposizione vigneto: terrazzamenti
Suolo: molto sciolto di origine vulcanica con sedimenti di pietra pomice
Potatura: lunga
Tipo ed epoca di vendemmia: manuale; 12 e 13 ottobre per Tintore e dal 25 ottobre al primo novembre per Piedirosso

Vinificazione in totale assenza di anidride solforosa: diraspatura, macerazione alcolica per 12-15 giorni, svinatura e pressatura soffice
Maturazione: in acciaio per 2 anni su fecce fini
no stabilizzazione tartarica
Filtrazione: > 1 micron
Imbottigliamento: 24 ottobre 2017
Affinamento: 1 mese in bottiglia
Bottiglie prodotte: 6.800

VINO SENZA SOLFITI AGGIUNTI

Dati analitici
alcol svolto: 12,58 %vol
estratto secco netto: 27,4 g/l
pH: 3,58
acidità totale: 5,74 g/l
acido malico: <0,1
anidride solforosa totale: <10 mg/l
limite legale per cui si è obbligati a riportare in etichetta “contiene solfiti”: 10 mg/l
limite legale per il vino rosso secco: 150 mg/l

L’eventuale presenza di precipitati è garanzia di genuinità del prodotto e non ne influenzano le caratteristiche organolettiche.

Categoria:

Descrizione

fosca tortorelli sommelierTramunte, un sorso di Costiera nel calice, un vino che racconta l’espressione più vera della Costa d’Amalfi, dove le uve Tintore e Piedirosso si fondono insieme e danno vita a un prodotto che sa di sole e di montagna. Proprio come quando il sole è basso sull’orizzonte, il suo colore rosso rubino richiama alla mente il rosso del tramonto. Si disvela all’olfatto, dando vita a intense note di mora di rovo, foglie di amarena, alloro e una piacevole suggestione di rosa purpurea. Toni caldi e sensuali che invitano al sorso. Il sapore è pieno e carezzevole, sprizza energia e si assesta su un ottimale bilanciamento tra acidità e tannicità. Si lascia bere con grande linearità e spontaneità, riproponendo al palato le gradevoli e coinvolgenti sensazioni olfattive. Un vino versatile, capace di dare il meglio di sé in abbinamento; da provare con gli ‘ndunderi, una sorta di gnocchi giganti, preparati con farina e uova, conditi con il classico sugo di pomodoro.

Fosca Tortorelli, sommelier